MESSINA

Porto di Tremestieri, si può partire

Nel salone della bandiere di palazzo Zanca, la firma per l'avvio dei lavori per la realizzazione del sito. La nuova Coedmar che da otto anni attende di poter aprire i cantieri era presente con i suoi massimi rappresentanti. Si parte con la bonifica delle aree da eventuali ordigni bellici. Per il mega dragaggio dinanzi agli attuali approdi è necessaria l'autorizzazione della regione


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Gambizzato nella notte

Gambizzato nella notte

di Sebastiano Caspanello