messina

Franco Proto, proprietario dell'Acr

E' arrivata stamattina la tanto attesa fumata bianca per la trattativa della cessione dell'Acr Messina all'imprenditore Franco Proto.


Dopo la brusca frenata nella giornata di ieri, i soci uscenti e Proto con il suo staff si sono dati appuntamento alle 9:30 nell'ufficio del notaio Arrigo per concludere l'accordo.

La trattativa si è conclusa intorno alle 12:15 dopo che sono state poste le firme dai soci della vecchia proprietà e l'intero pacchetto azionario è passato nelle mani di Franco Proto.

Il nuovo patron acquisisce il 97% delle quote ed ha diviso il restate 3% ai suoi collaboratori  Lello Manfredi, Fabio Formisano e Vittorio Fiumanò.

Si conclude così il lungo corteggiamento durato quasi un anno da parte dell'imprenditore ennese, per la soddisfazione dei tanti tifosi accorsi.

Adesso inizia una nuova fase che si giocherà su due piani diversi: da una parte quello sportivo con una salvezza da conquistare sul campo e dall'altra quella economico-societaria con il pagamento degli stipendi, la presentazione della nuova fidejussione e l'abbattimento del muro debitorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi