MESSINA

Si dimette Nino Interdonato

Nuovo colpo di scena a palazzo Zanca dove, nell'ambito del cosiddetto “caso Sindoni”, si è dimesso dall'incarico il vice presidente del Consiglio comunale., il quale ha anche ritirato l'atto predisposto dalla segreteria generale attraverso cui il consiglio avrebbe dovuto votare la decadenza della consigliera del Grande Sud. Ho constatato- ha detto- la mancanza di imparzialità negli atti che si sottopongono all'aula e che rischiano di esporci a conseguenze di diverso tipo


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

105 assunzioni al "Piemonte"

105 assunzioni al "Piemonte"

di Marina Bottari

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari