Messina

Eller: vado via, non condivido la deriva estremistica e piazzaiola


"Il mio ruolo di soccorritore deve volgere al termine - ha affermato l'assessore Eller spiegando il motivo delle sue dimissioni -  Ma la fase politica richiederebbe maggiore coesione e azione, meno conflitti e più governabilità. Per esempio ho colto nell'iniziativa politica di chi appoggia il sindaco, e per questo dovrebbe essere ancora più responsabile, una deriva estremistica, piazzaiola e barricadera. Una deriva che non aiuta l'analisi, il dialogo, la negoziazione e non promette niente di buono per questa importante e grande città. Sarei per proporre ovunque umiltà e moderazione per spiegare le proprie ragioni, ma anche per ammettere una lunga serie di errori che sono stati commessi,   e tutti insieme ritrovare il senso della comunità per un patto di fine mandato per il bene di Messina". 

Commenti all'articolo

  • giuso41

    01 Febbraio 2017 - 13:01

    Questo si che è una persona seria.....

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Lite tra ambulanti sfocia in sparatoria

Lite tra ambulanti sfocia in sparatoria

di Sebastiano Caspanello