messina

L'intervista alla moglie di Roberto Saccà

La vittima dell'alluvione di Letojanni aveva una personalità forte, e alle spalle una vita piuttosto movimentata. Lo conferma anche la moglie, Pina Cannistraci.


Roberto Saccà era molto conosciuto in città. Per anni ha gestito un negozio di arredamenti ed ultimamente si era dedicato al commercio di abbigliamento sportivo. Chiuso il negozio di via Camiciotti aveva deciso di puntare tutto su quello di Letojanni. Rientrava a Messina nel fine settimana dove viveva con la moglie e la figlia più piccola. Da altre unioni aveva avuto altri 4 figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cairoli, non solo la ruota

Cairoli, non solo la ruota

di Domenico Bertè