MESSINA

Stato assente, Nicotra s'incatena

Clamorosa protesta dell’imprenditore davanti all’ufficio relazioni con il pubblico della prefettura di Messina per accendere i riflettori sul suo caso. Vittima, negli anni scorsi, di intimidazioni e attentati, chiede che lo stato possa risolvere alcuni problemi burocratici sorti dopo la sua collaborazione con la giustizia per consentire alla sua impresa di continuare ad operare senza rischi.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi