MESSINA

Furti sacrileghi nella chiesa di S. Elena

Potrebbero essere opera di adepti di sette sataniche. I malviventi hanno mandato in frantumi statue sacre ed un tabernacolo e rubato un reliquario del 700 ed una pisside. Lasciato un foglietto con una scritta a penna inneggiante all'Inferno.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi