Messina

"Un corto per l’affido", premiati studenti del La Farina


Il cortometraggio “Le Ferite Dell’Anima”, realizzato interamente dagli alunni della IV D del Liceo Classico “G. La Farina” di Messina, coordinati dalla professoressa Antonella Lo Castro, ha vinto il concorso “Un corto per l’affido”, bandito dall’associazione “Una famiglia per amico”. Il lavoro è stato premiato per la particolare sensibilità dimostrata nella costruzione della sceneggiatura, nella trama ben articolata, nella regia e nel montaggio. Ispirandosi all’antica tecnica giapponese del Kintsugi, secondo la quale un vaso rotto viene riparato con dell’oro così da rendere l’oggetto persino più bello di quanto già non lo fosse in origine, i ragazzi sono riusciti a far arrivare al cuore di chi guarda le emozioni e la positività che l’esperienza dell’affido è in grado di donare. Un altro dei messaggi che il cortometraggio trasmette è senz’altro ciò che ogni uomo deve riuscire a fare: accettare il proprio passato, perché per quanto doloroso possa essere, fa parte della nostra storia e costituisce il nostro presente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi