messina

Eller inviato speciale di Renzi?
Interviene anche Carbone

L'assessore al Bilancio Luca Eller a domanda precisa lascia intendere di essere stato inviato a Messina dal presidente del consiglio Renzi, come Baccei a Palermo. Messina deve vincere una sfida importante - dice - in un rapporto produttivo con Palermo e Roma. Carbone ( PD) prende le distanze ed Eller si conferma "renziano", sperando che possa essere apprezzato il suo impegno


E subito dopo l'intervista a Luca Eller, arriva la risposta del commissario del Pd messinese Ernesto Carbone che si affida ad un cinguettio:

"Lo abbiamo espulso da PD.Lo abbiamo mandato via dalla nostra assemblea e continuano a scrivere questi titoli. E su cosa? Basandosi su un tweet. Io allora scrivo "dal 2007 con Obama", poi scrivo un qualsiasi post, ci infilo @whitehouse, @obama, @clinton e dico che a Messina mi ha invitato il governo americano".

Poco dopo è la volta di Luca Eller tornare sull'argomento: sono renziano e spero che lui possa apprezzare il lavoro fatto per Messina

"Sono qui su proposta del Sindaco Renato Accorinti. Punto. Non ho in tasca alcuna delega o incarico speciale e non faccio parte di chissà che cosa. Sebbene mi trovi da molto tempo in grande sintonia con Renzi per una serie di motivi profondi su cui potrei parlare giornate e nottate. Sono piuttosto "renziano" perché so molto bene ciò che di buono può nascere e svilupparsi adottando talune "politiche pubbliche" impiegate sul campo. Ne sono testimone e non solo. Ciò precisato, e anche nel quadro della "dottrina Renzi", spero di riuscire a svolgere una attività utile per Messina e per i messinesi. E, quindi, per la Sicilia e per il Sud, in pieno accordo pure con il governo regionale e con quello nazionale. Insomma, stimo sinceramente Matteo Renzi e spero che il Presidente del consiglio possa apprezzare, nel proseguo e dal suo alto e difficile ruolo, una migliorata e normalizzata governabilità di Messina, alla quale certo va la sua attenzione e vicinanza. Il tutto entro un quadro istituzionale locale positivo e proficuo con tutti i possibili soggetti e attori sociali, economici, civici, ecc. Il resto è folclore che capisco, ma non mi appassiona. In definitiva non contano certi dettagli, ma ciò che riesci a fare di buono nella specifica missione pubblica. Ciò che conta veramente è risolvere i problemi di questa grande Comunità messinese e aprire nuovi orizzonti di crescita e sviluppo proiettati nel futuro, anche immediato. Voltare pagina e guardare avanti senza attardarsi su beghe e polemiche spesso datate e inutili. #Cambiareverso a tante cose di Messina che non vanno anche qui, come in altre parti della nostra amata Italia... elementare! 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto