parcheggi

I commercianti della
Cannizzaro non ci stanno

Protestano i commercianti di via Tommaso Cannizzaro tra via 24 maggio e viale Principe Umberto. Sono crollate le vendite dopo otto mesi di prova di parcheggio longitudinale. Rivogliono gli stalli a spina di pesce sul marciapiede. Presentato ricorso al Tar.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi