messina

Saija: "Non si poteva
lavorare in questo clima"

Dentro e fuori dal teatro c'è chi rema contro il cambiamento, anche se questo è positivo. Non posso lavorare più con questo clima. Così l'avv. Antonino Saija che ieri si è dimesso da sovrintendente del Vittorio Emanuele. Resterà in carica fino al 31 maggio. Lascio una realtà sana e vitale- assicura


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi