messina

Pesca illegale e pesce malconservato, scatta la controffensiva

Un vero e proprio giro di vite quello che la guardia Costiera ha impresso alla pesca illegale e alla commercializzazione di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione. L'ultima operazione degli uomini della capitaneria di Porto di Messina messa a segno agli imbarchi della rada S. Francesco.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi