messina

Una sala di controllo per le merci pericolose

È un sistema sperimentale di monitoraggio e controllo operativo e amministrativo dei flussi di merci che attraversano Sicilia e Calabria.


Inaugurata stamattina al Molo Rizzo la nuova sala di controllo merci pericolose, realizzata nell’ambito del Pon Reti e Mobilità 2007-2014. E un progetto che partirà nella fase sperimentale in Sicilia e Calabria. Si tratta di un sistema di monitoraggio e controllo operativo e amministrativo dei mezzi che trasportano merci pericolose. L’obiettivo è garantire maggiore sicurezza sulle strade e mitigare il rischio relativo al transito dei veicoli.

La sala di controllo è stata realizzata dalla Uirnet spa per conto dell’Autorità Portuale. All’inaugurazione ha partecipato anche il sottosegretario al ministero delle infrastrutture e dei trasporti Simona Vicari. Assente, invece, il presidente della Regione Crocetta, rimasto bloccato a Palermo per chiudere l’ultimo articolato della finanziaria.

Il presidente dell’Authority Antonino De Simone e quello di Uirnet Rodolfo De Dominicis spiegano come funzionerà questa nuova sala di controllo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi