MESSINA

Ghersi, una vita al servizio dell'arte

In attesa che arrivi in città la sua ultima opera, la statua in bronzo “Il soldato di Maratona” (in fusione a Firenze), commissionata dall'amministrazione comunale, il grande artista racconta il suo impegno e la sua vita.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi