CATANZARO

Incidenti sul lavoro due morti e un ferito

Il primo sinistro avvenuto in località Difesa, al confine tra Catanzaro e Caraffa, il secondo a Girifalco.


Sono morti all'istante i due operai deceduti nei due incidenti sul lavoro accaduti oggi a Caraffa di Catanzaro (e non in località Germaneto, come si era appreso in un primo tempo) ed a Girifalco. Nell'incidente di Caraffa la persona deceduta é Gregorio Muzzì, di 39 anni, dipendente di un'impresa privata. Muzzì é precipitato, per cause in corso d'accertamento, dal carrello elevatore che stava utilizzando, insieme al collega rimasto ferito in modo grave, per collocare una grondaia in un palazzo in costruzione. La vittima dell'altro incidente si chiamava Leonardo Caruso ed aveva 40 anni. L'uomo, dipendente della marmeria in cui si é verificato l'incidente, é precipitato, per motivi in fase d'accertamento, in un pozzo utilizzato per la raccolta delle acque reflue della lavorazione dei marmi. Il pm di turno della Procura della Repubblica di Catanzaro ha disposto l'autopsia sui corpi di entrambe le vittime. Le indagini sui due incidenti sul lavoro vengono condotte dai carabinieri della Compagnia di Girifalco).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi