Palmi

VIDEO: tenta estorsione a giovane disabile

Il mancato estortore in due occasioni, il 17 ed il 26 novembre, avrebbe avvicinato prima il padre e poi il figlio intimando la consegna di 600 euro.


Ha tentato di estorcere 600 euro a un disabile ma è finito in manette. L'operazione è stata effettuata dagli uomini del commissariato di polizia di Palmi, con l'ausilio di personale della Polizia scientifica di Gioia Tauro. L'arrestato è Rosario Papasergio, 25 anni, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno a Palmi. L'indagine ha preso l'avvio dalla denuncia del giovane preso di mira e dal padre di questi. Il mancato estortore in due occasioni, il 17 ed il 26 novembre, avrebbe avvicinato prima il padre e poi il figlio intimando la consegna di 600 euro. Dopo la seconda richiesta il padre del giovane concordava un appuntamento, nei pressi della sua abitazione, per la consegna del denaro ma sul logo c'erano anche poliziotti e tecnici della Polizia Scientifica del Commissariato di Gioia Tauro che aveva approntato un servizio di osservazione, pedinamento e di videoripresa che ha consentito di arrestare il giovane sorvegliato speciale con ancora in mano i soldi appena consegnati dalla vittima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi