Palazzo Zanca

Messina aspetta le
decisioni di Buzzanca

Arrivano segnali discordanti da palazzo Zanca, visto che, ad una settimana dalle probabilissime dimissioni, il primo cittadino ha assegnato una nuova delega all’assessore Isgrò e nominato l’ennesimo esperto volontario gratuito. La nota di Lucio D'Amico da RTP Giornale.


Rischiamo di credere che Buzzanca abbia cambiato idea, che la notte gli abbia portato consiglio, e quindi abbia scelto Messina. Questo sembra trasparire da due dei comunicati dell’ufficio stampa del comune con cui si annunciano l’assegnazione di una nuova delega, quella alla protezione civile, all’assessore Pippo Isgrò, e la nomina dell’ennesimo (ormai abbiamo perso il conto) esperto volontario, e cioè di Gabriele Martelli per la promozione della cultura dello sport nell'ambito dell'attività scolastica. Senza nulla togliere né a Isgrò, assessore operativo e iperattivo, né al neo esperto, per ben 2 volte campione europeo militare di karate, campione italiano di boxe francese, ci chiediamo a chi giovino queste nuove attribuzioni di compiti, visto che sarebbero a scadenza determinata e cioè entro il 31 agosto. A meno che appunto il primo cittadino non abbia deciso di restare seduto sulla poltrona di palazzo Zanca e di non rincorrere più lo scranno di palazzo dei Normanni. Schizofrenia politica o cambiamento di programmi? Lo sapremo presto. Intanto sulle dimissioni del sindaco abbiamo chiesto il parere del segretario cittadino del Pdl Vincenzo Garofalo. Secco il suo commento: Buzzanca ha tutto il diritto di lasciare. Non ci sono più le condizioni, né la coalizione del 2008. Il Pdl ha mantenuto impegni e alleanze, qualcun altro no. E comunque - ha proseguito il deputato nazionale - al di là di una guida politica, la macchina amministrativa prosegue il percorso avviato grazie a funzionari e dirigenti, nulla si ferma. Infine sull’eventualità di una sua candidatura a successore di Buzzanca, Garofalo dichiara: io sono disponibile a mettermi al servizio di Messina, ma nessuno si può autocandidare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400