Giro d'Italia

Grande festa a Cosenza
per la quinta tappa

Due ali di folla hanno salutato la carovana rosa arrivata ieri sera in città e da cui è partita la 5^ tappa Cosenza-Matera. Erano 24 anni che la più importante manifestazione ciclistica italiana non passava dalla città dei bruzi.


Il Giro d’Italia mancava da Cosenza da 24 anni e il calore, l’entusiasmo con cui la città ha accolto stamani la carovana rosa sono stati superlativi. Sin dalle prime ore centinaia di persone, tanti  i bambini, provenienti anche da altri centri della provincia si sono riversate lungo il percorso per salutare i corridori, ma anche per immortalare le scene di quello che è apparso come un vero e proprio evento. Imponenti le misure di sicurezza, impeccabile l’organizzazione. Tutta la città si è praticamente bloccata. Applausi, cori di incoraggiamento soprattutto per il siciliano Nibali tra i favoriti quando i 206 corridori sono saliti sul palco per il consueto rito della firma del foglio e per ricevere il saluto del sindaco Mario Occhiuto. Tanti striscioni, palloncini rosa e migliaia di flash, telecamere e telefonini hanno catturato volti e momenti. A piazza dei bruzi la partenza con tutto lo staff del giro. Una grande festa di sport che ha sottolineato l’amore per il ciclismo e la gioia di rivedere da queste parti una manifestazione nazionale. Particolarmente commosso Pino Faraca, vecchia gloria del ciclismo cosentino. Dopo l’incoronamento ovvero il tour per il centro storico, con passaggio lungo il MAB, tra due ali di folla osannanti è partita la 5 tappa, la Cosenza-Matera. Entusiastica anche l’accoglienza lungo le strade di Rende dove tantissimi curiosi e appassionati hanno applaudito il passaggio della carovana e dei ciclisti. Eguali scene al bivio di bivio di Montalto, Acri, alle stazioni di  di Torano e Mongrassano, allo svincolo di Tarsia, lungo la statale 106 fino a Rocca Imperiale fino al confine con la Basilicata dove per l’arrivo a Matera è stata predisposta analoga entusiastica accoglienza. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi