messina

Da Ato 3 ad Amam, a Palazzo c'è chi dice no

Il prossimo passaggio dei servizi e dei 51 lavoratori di Ato 3 da Amam ha animato il dibattito oggi a Palazzo Zanca. I consiglieri si dividono sulla necessità di accelerare i tempi della transizione. Per qualcuno è una soluzione che può garantire maggiori servizi alla città


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi