PAPARDO

Muore dopo
broncoscopia
Indaga la Procura

Un uomo di 64 anni di S.Lucia sopra Contesse è morto avantieri al Papardo subito dopo essere stato sottoposto ad una broncoscopia. Aperta un’inchiesta dalla magistratura, al momento contro ignoti. Sequestrata la cartella clinica. La direzione sanitaria: "Il paziente era già grave".


Dall'Azienda Opsdaliera Papardo-Piemonte riceviamo il seguente comunicato

La Direzione Generale  comunica  “Nessuna morte sospetta al Papardo”.

Il paziente di 74 anni deceduto giovedì scorso, arrivava in ospedale con una patologia febbrile, che non è espressione di una patologia cronica riacutizzata, bensì sintomo di una  ben più grave così come dimostrato dalle indagini diagnostiche a cui è stato sottoposto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400