Cosenza

Operazione 'Dine out'
ecco intercettazioni

Erano le donne a telefonare e chiedere il denaro per la restituzione dell'auto rubata. Una organizzazione che ha fatto razzia di vetture. I nomi degli arrestati.


Ecco alcune delle intercettazioni che hanno inchiodato i componenti dell'organizzazione dedita alle estorsioni, in particolare ai furti di vettura con conseguente cavallo di ritorno, sgominata a Cosenza dai carabinieri del comando provinciale coordinati dalla procura. A chiedere il denaro in cambio della restituzione delle vetture soprattutto le due donne finite in manette, che utilizzavano le cabine telefoniche pubbliche e si portavano dietro dei ragazzini per non destare sospetti. Se alla seconda richiesta non pagavano le auto venivano smontate o bruciate. In caso è stato chiesto doppio 'riscatto' perchè a bordo dell'auto c'erano delle apparecchiature elettromedicali. I provvedimenti hanno colpito personaggi già noti alle forze dell'ordine: Ivan Trinni, Hamid Zoubir, Patrizia Berlingieri, Anna Manzo, Franco Abbruzzese, Leonardo Berlingieri e Adrian Dorin Teglas. Tra gli indagati anche una vittima, accusta di favoreggiamento, perchè come ha detto il procuratore aggiunto Marisa Manzini si è rifiutato di collaborare. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi