Cosenza

Filmato mentre
incassa pizzo

L'uomo, un 48enne incensurato, è stato arrestato dalla squadra mobile mentre incassava il pizzo da un imprenditore.


Eccolo qui l’insospettabile 48enne di Cosenza immortalato dalle cimici della polizia mentre incassa il pizzo da una delle sue vittime, un imprenditore che non ha collaborato, non ha denunciato. A scoprire il giro estorsivo gli agenti della squadra mobile bruzia, insospettiti  dalle visite a cadenza  mensile in diversi esercizi commerciali della città di  Francesco Attanasio, incensurato. L’uomo sostava per pochi minuti e poi usciva senza dare nell'occhio. I poliziotti insospettiti hanno deciso di posizionare delle telecamere all'interno delle attività per capire cosa stava accadendo e così in uno dei tanti video girati dalle telecamere nascoste si vede l'uomo 'incassare' del denaro da una delle sue vittime. Attanasio è finito in manette colto in flagranza di reato. L'inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro Vincenzo Luberto e dal sostituto Pierpaolo Bruni, conferma ancora una volta la diffusione del racket delle estorsioni in città e provincia,  un fenomeno portato alla luce  spesso solo a grazie alle indagini poiché la forza intimidatrice delle cosche inibisce e frena le denunce. Guarda il video.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi