allerta meteo

Emergenza maltempo
da Nord a Sud

Le pessime condizioni meteo stanno provocando disagi da Nord a Sud. Situazione critica a Carrara

Emergenza maltempo
da Nord a Sud

Circa 200 metri dell' argine del fiume Carrione, nella zona di Avenza a Carrara è crollato e le acque hanno invaso le strade intorno. Alcune famiglie sono già state evacuate; altre erano salite sui tetti delle case. Il sindaco ha emesso un'ordinanza con la quale chiede alla popolazione di non uscire di casa. La linea ferroviaria Aulla-Lucca è interrotta. Una persona dispersa è stata ritrovata: si tratta di un operaio che era rimasto intrappolato in una fabbrica vicina al luogo dell'esondazione. Il presidente della Toscana Enrico Rossi andrà nelle zone colpite "per rendermi conto di persona" della situazione, scrive su Facebook. "L'allerta meteo regionale - afferma - aveva avvisato del rischio di forti temporali nella zona e così è stato. La Protezione Civile è all'opera e invita a non uscire. Non ci sono né dispersi né vittime".

Alberi e rami caduti per il vento a Livorno e cornicioni pericolanti. Una pianta è caduta sulla carreggiata, proprio mentre stava arrivando un'auto, che è andata a sbatterci contro. Illeso il conducente. Uun'altra squadra di vigili è dovuta intervenire per liberare la carreggiata da alcuni grossi rami che erano caduti a causa del vento. Vi sono stati distacchi di intonaco e cornicioni pericolanti in tutta la città.

Resta alta l'allerta maltempo in Piemonte. Per tutta la notte le forti piogge hanno continuato a interessare tutta la regione e, in particolare, la provincia di Alessandria. Gavi il comune più colpito: sono una trentina le persone costrette a trascorrere la notte nel centro di accoglienza per il rischio frane. Numerose le segnalazioni di strade allagate nei comuni di Novi Ligure, Cassano Spinola, Tortona e Villaromagnano, sono state chiuse a scopo precauzionale le scuole in diversi comuni delle province di Alessandria e Cuneo. Prosegue il monitoraggio dei corsi d'acqua, la cui portata è in aumento ma, al momento, sotto la soglia di attenzione. 

Esonda torrente nello Spezzino, sfollati - Diverse famiglie sono state sfollate in località Luni Mare, nel comune di Ortonovo (La Spezia) a causa dell'esondazione del torrente Parmignola che ha allagato i piani terra di molte abitazione.
 
Un clochard salvato in extremis dall'acqua a Ventimiglia, mentre dormiva ubriaco all'interno di una feritoia del ponte della ferrovia sul fiume Roja; una frana scesa in località Calandri, sempre a Ventimiglia, che ha trascinato alcuni scooter a valle. E poi, automobilisti intrappolati nell'acqua, in sottopassi o avvallamenti e numerosi di prosciugamenti di negozi, scantinati e qualche abitazione. Sono una trentina, in tutto, gli interventi in provincia di Imperia. Sull'estremo ponente della Liguria da ieri è in vigore l'allerta 2, la massima prevista. La zona più colpita è quella di Ventimiglia. 

Allagamenti nel ponente di Genova, decine di interventi per il vento in tutta la città e onde in mare alte fino a quattro metri.È piovuto forte soprattutto nel comune di Cogoleto. Diversi interventi a causa di fondi e cantine allagate con conseguente blocco di serbatoi e caldaie. Grossi disagi si registrano per il fonte vento di sciroccoDecine gli interventi per alberi e rami crollati, tetti o intonaci pericolanti e cartelloni stradali divelti. A Genova permane fino alla mezzanotte di oggi l'allerta 1 per il maltempo.   

Napoli, collegamenti a singhiozzo con le isole - Disagi a Capri (Napoli) a causa del maltempo: c'è stata infatti una mareggiata lungo la costa di Marina Piccola. Le difficili condizioni del tempo, con mare molto mosso e forti raffiche di scirocco, hanno determinato la soppressione della maggior parte delle corse di collegamento. I collegamenti tra Pozzuoli e Ischia e Procida sono assicurati solo a mezzo traghetti a causa del forte vento di scirocco che soffia sul Golfo di Napoli e del mare agitato. 

Acqua alta a Venezia: ha toccato circa i 115 centimetri di altezza sul medio mare intorno alle 9.30. Prevista una nuova acqua alta per le 22 intorno ai 110 cm, mentre per domani il fenomeno è dato in attenuazione.  (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi