CORIGLIANO CALABRO (COSENZA)

Violenta connazionale e le estorce denaro, arrestato romeno

Donna costretta da connazionale a dare soldi e sottostare abusi

CORIGLIANO CALABRO (COSENZA), 28 DIC - Ha violentato in piu' occasioni una sua connazionale minacciandola e costringendola a consegnargli diverse centinaia di euro. Un bracciante agricolo romeno Ovidiu Florin Spectu, di 34 anni, e' stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri a Corigliano Calabro con l'accusa di estorsione e violenza sessuale. Spectu, pregiudicato e coniugato, avrebbe compiuto gli atti di violenza sulla donna nel periodo compreso tra il 10 novembre e il 7 di dicembre.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

i più letti di oggi