Credito

In Calabria 500 casi di frodi nel primo semestre 2012

Dati emergono da una ricerca dell'osservatorio della crif

In Calabria 500 casi di frodi nel primo semestre 2012

Nel primo semestre del 2012 sono 500 i casi di frodi creditizie in Calabria, con un aumento del 13,3% rispetto all'anno scorso. E' quanto emerge da una ricerca dell'Osservatorio Crif. La provincia di Cosenza ha il record assoluto a livello regionale, con 180 casi ed il +24% rispetto al 2011. Seguono le province di Reggio (con 130 casi) e Crotone (85). Meno rilevante l'incidenza del fenomeno a Catanzaro e Vibo Valentia, comunque con circa 50 casi a testa.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

i più letti di oggi