LAMEZIA TERME

Rubano cavi di rame
su linea ferroviaria

Carabinieri recuperano 600 chili di materiale per 10 mila euro

Binari

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme per un furto di rame compiuto vicino alla stazione ferroviaria di Sambiase. I militari sono stati allertati dopo un malfunzionamento sulla rete ferroviaria nel tratto S.Eufemia - Sambiase ed hanno trovato Fortunato Gagliardi, di 34 anni, Armando Abbruzzese (18) e Gianluca Bevilacqua (24) mentre tagliando i cavi e due vetture con 600 chili di rame per un valore di 10 mila euro.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

i più letti di oggi