TAR CALABRIA

Catanzaro, si torna al voto
annullate elezioni
in 8 sezioni

Decisione Tar Calabria, bocciata anche proclamazione sindaco.

catanzaro

 Il Tar della Calabria ha annullato le elezioni comunali del maggio scorso a Catanzaro relativamente ad otto sezioni (3, 4, 18, 24, 28, 37, 70 e 85). I giudici hanno anche annullato il verbale per la proclamazione a sindaco di Sergio Abramo (Pdl) accogliendo parzialmente il ricorso presentato dal candidato sindaco del centrosinistra, Salvatore Scalzo, da Sel e dal candidato consigliere Giuseppe Pisano. Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro dieci giorni.

I giudici del Tar di Catanzaro hanno accolto parzialmente il ricorso presentato dal candidato sindaco del centrosinistra, Salvatore Scalzo, da Sel e dal candidato consigliere Giuseppe Pisano. Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro dieci giorni. Il collegio del Tar di Catanzaro era composto da Massimo Luciano Calveri (presidente), Giovanni Iannini, Emiliano Raganella e Costantino Salvatore Gatto (giudici a latere). Nel momento della lettura del dispositivo i numerosi presenti nell'aula del Tar di Catanzaro hanno applaudito. Successivamente all'esterno alcuni sostenitori di Salvatore Scalzo hanno urlato "giustizia è fatta". Nel dispositivo i giudici amministrativi hanno disposto anche l'invio della sentenza alla Procura della Repubblica e alla Prefettura di Catanzaro. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

i più letti di oggi