CALCIOPOLI

Corte Conti
condanna arbitri

Per 'danno immagine' dovranno risarcire Figc con 4 milioni

CALCIOPOLI

 La sezione giurisdizionale del Lazio della Corte dei Conti ha condannato gli arbitri coinvolti nello scandalo di Calciopoli del 2006. Secondo quanto si apprende, l'accusa e' quella di ''danno all'immagine'' e per questo devono risarcimenti alla Federcalcio per un totale di quasi 4 milioni. I condannati possono fare appello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

i più letti di oggi