CATANIA

Mafia: Lombardo a giudizio
con abbreviato condizionato

Richiesta del governatore dimissionario accettata da gip

Raffaele Lombardo

Il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno alla mafia, sara' giudicato col rito abbreviato. Lo ha deciso il gup di Catania Marina Rizza dopo la richiesta avanzata dal governatore. Seguira' l'udienza preliminare ordinaria, invece, suo fratello Angelo Lombardo, deputato nazionale del Mpa, accusato dello stesso reato. I Lombardo sono coinvolti nell'inchiesta antimafia Iblis della procura catanese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

i più letti di oggi