Europei

E' Cassano show sull'Italia, sul Milan e sui gay

"Io il tutor di Balotelli? Ed a me chi ci pensa". Ancora il barese "Sul gol mancato gli ho detto, tira". Senza Thiago Silva il Milano perde 50%

E' Cassano show sull'Italia, sul Milan e sui gay

Antonio Cassano in conferenza stampa, per la prima volta dall'inizio del ritiro azzurro per Euro 2012, ed è show: "Si dice che io dovrei fare il tutor di Balotelli. Vabbé, stiamo freschi...E a me chi ci pensa, allora?", ha detto il numero 10. "Il gol sbagliato? Mario mi ha detto 'volevo dartela',io ho detto 'ma tira una stecca...''

"Gay in nazionale? Sono problemi loro. Ma spero di no...Me la cavo così, sennò sai gli attacchi da tutte le parti": così Antonio Cassano ha risposto a una domanda sulle parole di Cecchi Paone, che ha parlato della presenza di omosessuali tra l'Italia. "Mi auguro che non ci siano, in nazionale. Ma sono questioni loro".

Antonio Cassano storce la bocca alla notizia che il Milan cede Thiago Silva. "E' insostituibile: senza di lui perdiamo il 50 per cento della squadra", ha detto dal ritiro della nazionale l'attaccante rossonero. "Ora bisognerà essere chiari su quali sono gli obiettivi: senza di lui possiamo puntare alla Champions, ma dimentichiamoci il titolo o la Champions. La società ragionerà sul fatto che entrano molti soldini, ma dobbiamo essere chiari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi