CALCIO

Crotone ko a Benevento

La squadra campana vince 3-2. I calabresi mantengono quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione

Crotone ko a Benevento

BENEVENTO, 18 FEB - Benevento batte Crotone 3-2 (1-1). Benevento (3-4-2-1): Puggioni 6, Letizia 6 (1' st Sagna 5.5), Djimsiti 5.5, Tosca 5.5, Venuti 5.5, Parigini 6 (19' st Iemmello 5.5), Sandro 6.5, Viola 6.5, Djuricic 6.5 (32' st Diabatè 6.5), Coda 6, Brignola 6. (22 Brignoli, 4 Del Pinto, 8 Cataldi, 18 Gyamfi, 20 Memushaj, 21 Costa, 29 Billong, 87 Lombardi). All.: De Zerbi 6.5. Crotone (4-4-2): Cordaz 5.5, Faraoni 5, Capuano 6, Ceccherini 5.5, Martella 5.5, Benali 6, Ajeti 5 (12' st Barberis 5.5), Crociata 6 (5' st Budimir 6), Mandragora 6, Ricci 6 (35' st Trotta sv), Nalini 6. (3 Festa, 6 Rodhèn, 13 Izco, 19 Diaby, 20 Pavlovic, 21 Zanellato, 31 Sampirisi, 34 Simic, 99 Simy). All.: Zenga 6,5. Arbitro: Rocchi di Firenze 6.5. Reti: nel pt 11' Crociata, 37' Sandro; nel st 20' Viola, 27' Benali, 44' Diabatè. Ammoniti: Coda, Letizia, Brignola, Budimir, Djuricic, Benali e Sandro per gioco scorretto. Recupero: 0' e 4'. Calci d'angolo: 6-4. Spettatori: 10 mila circa. Var: 0. Note: al 23' st gioco fermo per un minuto a causa di un petardo lanciato dalla curva dei tifosi del Crotone che ha stordito il portiere del Benevento Puggioni. ** I GOL - 11' pt: Nalini sulla destra traversone basso sul secondo palo, irrompe Crociata che beffa Puggioni. - 37' pt: calcio d'angolo di Viola, stacco imperioso all'interno dell'area piccola di Sandro e palla in rete. - 20' st: Viola dai venti metri, tiro deviato parabola beffarda per Cordaz che raccoglie in rete. - 27' st: Venuti non sbroglia, Faraoni scodella in area, Benali, lasciato solo da Sagna, di testa ribadisce in rete. - 44' st: sul traversone di Venuti, Djimsiti di testa fa la sponda per Diabatè che gira in rete. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile