GENOA

Presunto sequestro
ultras, Pm sente
giocatori in ritiro

Il magistrato Biagio Mazzeo che indaga sul presunto sequestro di alcuni giocatori rossoblù da parte di una quarantina di ultras avvenuto nel gennaio scorso nell'impianto di Pegli

Presunto sequestro
ultras, Pm sente
giocatori in ritiro

E' durata l'intera giornata la trasferta nel ritiro del Genoa a Bormio, in provincia di Sondrio, del pm genovese Biagio Mazzeo che indaga sul presunto sequestro di alcuni giocatori rossoblù da parte di una quarantina di ultras avvenuto nel gennaio scorso nell'impianto di Pegli. Il magistrato ha sentito tredici persone come persone informate dei fatti. Le audizioni dei giocatori sono state effettuate sia dal pm che da alcuni funzionari della squadra di polizia giudiziaria che lo ha accompagnato. Il pm, che in passato aveva raccolto le parole di uno dei giocatori del Genoa sul 'faccia a faccia' avvenuto negli spogliatoi del 'Signorini' di Pegli tra giocatori e ultras dopo la sconfitta subita a Napoli (6-1) e a Cagliari (3-0), ha voluto ascoltare anche gli altri giocatori presenti nello spogliatoio quel giovedì 12 gennaio 2011. I giocatori sono stati trasferiti dal ritiro nella vicina caserma della Guardia di finanza e ascoltati a gruppi. Le audizioni sono terminate nel tardo pomeriggio. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

di Francesco Celi - Leonardo Orlando