CALCIO

Chiesti due anni e mezzo di inibizione per Andrea Agnelli

Pecoraro chiede lungo stop al processo rapporti con tifosi

Chiesti due anni e mezzo di inibizione per Andrea Agnelli

Due anni e mezzo di inibizione da infliggere al presidente della Juventus, Andrea Agnelli, per i suoi rapporti non consentiti dal regolamento con gli ultrà bianconeri: e' questa - apprende l'ANSA da fonti qualificate - la pena che il capo della procura Figc, Giuseppe Pecoraro, ha appena richiesto al tribunale federale nazionale nel processo a porte chiuse per la vicenda 'ultrà e biglietti'.

Oltre ai due anni e 6 mesi per Andrea Agnelli anticipati dall'Ansa, la Procura federale ha chiesto per la Juventus due gare a porte chiuse, un'ulteriore gara con la curva sud chiusa e 300 mila euro di ammenda per responsabilità diretta del club bianconero nell'ambito del processo relativo alla vendita dei biglietti agli ultrà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Era meningite di gruppo B

Era meningite di gruppo B

di Marina Bottari