LEGA PRO

Macalli ufficializza
tre esclusioni

Siracusa, Foggia e Spal non ce l'hanno fatta. Il presidente della Lega Pro ha descritto la situazione alla luce della scadenza dei termini per presentare il ricorso per le società, la cui iscrizione non era stata ratificata dal Consiglio di Lega il 3 luglio scorso.

Macalli ufficializza
tre esclusioni

"Foggia e Siracusa in Prima Divisione e Spal in Seconda, non hanno presentato nessun ricorso e pertanto sono fuori dai rispettivi campionati". Così il presidente della Lega Pro, Mario Macalli, ha descritto la situazione alla luce della scadenza oggi dei termini per presentare il ricorso per le società, la cui iscrizioni non era stata ratificata dal Consiglio di Lega il 3 luglio scorso. Questi tre club si vanno ad aggiungere a Pergocrema, Taranto, Giulianova, Piacenza e Triestina, che erano già state escluse il 3 luglio. Ad oggi gli organici sono di 32 società in Prima Divisione e 37 in Seconda. Il Consiglio Federale del 19 luglio vaglierà le posizioni di queste 69 società dopo le risultanze della Co.vi.soc. Sempre il 19 luglio dopo il Consiglio Federale a Roma si riunirà il Consiglio di Lega Prò che in base alle società ammesse al campionato formulerà i gironi. "Confermo comunque - conclude Macalli -, che avremo la Lega Pro suddivisa in Prima e Seconda Divisione". (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi