Tennis under 14

Tabacco illumina lo Stagno d’Alcontres

Agli internazionali d’Italia di Messina il peloritano esalta il pubblico battendo in tre set il francese Verdier. Oggi la sfida degli ottavi con l’inglese Pierleoni. Fuori la Cambria e la reggina Paviglianiti

Tabacco illumina lo Stagno d’Alcontres

Tabacco c’è. È lui l’ultimo messinese rimasto in lizza per la conquista della 29esima Coppa Stagno d’Alcontres. Agli internazionali d’Italia under 14 tabelloni allineati agli ottavi di finale e i migliori che hanno iniziato a fare sul serio, non senza soffrire, in alcuni casi. Solito pienone per la partita di Giorgio Tabacco sulle tribune del campo numero uno. Il biondo del Vela ha faticato ma ha vinto con merito il secondo turno di un tabellone, il suo, molto duro. Dopo il bahamense Bain, si è liberato del francese Thibault Verdier al terzo set. Oggi per lui l’attacco al gigante inglese Pierleoni alle 14.

Gara appassionante ed in equilibrio per due set con il parigino, spesso, a menare le danze e Tabacco pronto approfittare delle finestre di campo che gli lasciava l’avversario, specie sul rovescio, e dei suoi errori. Colpi robusti contro intelligenza tennistica e alla fine è questa ad avere la meglio. Nel primo set break e contro break sul 4-3 per Verdier e sul 4-4 del messinese. Sul 5-5 Tabacco annulla una palla break e ne piazza uno, quello più importante due giochi dopo, chiudendo sul 7-5.

La reazione è veemente. Il transalpino ha piedi veloci, diventa ingiocabile, lascia un punto al siciliano nei primi due giochi e poi tira dritto fino al 4-0. Tabacco non si scioglie, arriva sul 3-4 ma poi Verdier spara un paio di dritti degni di rilievo e chiude sul 6-3.

Il terzo set si preannuncia equilibrato ed invece la marcia di Tabacco è senza macchia. Cambia la diagonale di palleggio e disinnesca il miglior colpo del francese che esce di scena. Due break subito, il secondo con due doppi falli e match finito lì. Termina 6-0 fra gli applausi. E oggi per il “velino” un altro avversario tosto come il nazionale inglese Joel Pierleoni. Qualche giorno prima dell’inizio della Coppa Stagno, Tabacco e il britannico si sono già sfidati, ma in allenamento, a Reggio Calabria e l’azzurro si è imposto. Ma un torneo, un prima categoria, è altra cosa. Il gigante inglese ha battuto il magiaro Miljanic per 6-1, 6-3, confermando il buon momento degli inglesi (facili i successi di Pinnington e Chen, prime due teste di serie).

Niente da fare invece per Fabrizia Cambria fermata dalla bielorussa Dmitruk che ha mostrato maggiore continuità vincendo per 6-2, 6-0. Torneo finito anche per la reggina Paviglianiti (doppio 6-2 dall’olandese Boyden). Fatica la uno delle ragazze la bielorussa Falei (tre set con la Barberini), mentre fanno un figurone i siciliani con i bei successi dei palermitani Georgia Pedone, Virginia Pedone e Gabriele Piraino e della catanese Giulia Paternò. Per quest’ultima doppio tie-break per eliminare la 13 Pineda. La dodicesima testa di serie, la Vinahradava, invece, ha perso con la Ferrara. Il colpo del giorno è quello del romano Ciavarella che elimina la 5 Raicevic, 7-6 al terzo. Tra i messinesi oggi Leonardo Gagliani gioca la semifinale del “Consolation” contro l’asutriaco Rsovac.

Risultati Maschile: Bagnolini (Ita) b. Bertrand (Fra) 6-1 7-6 (6), Gorokhov (Rus) b. Lanza Cariccio 6-1 6-1, Safonov (Rus) b. Bonaiuti (Ita) 7-5 6-2, Andrejic (Aut) b. Ferri (Ita) 6-2 6-2, Popovic (Srb) b. Weststrate (Ned) 0-6 7-6 (5) 6-3, Pinnington Jones (Gbr) b. Giunta (Ita) 6-0 6-0, Pierleoni (Gbr) b. Miljanic (Hun) 6-1 6-3, Chen (Gbr) b. Iaquinto (Ita) 6-0 6-2, Van Donselaar (Ned) b. Pasquariello (Ita) 6-3 6-1, Kudriashov (Rus) b. Macioce (Ita) 6-1 3-6 6-3, Tramontin (Ita) b. Lilov (Bul) 6-1 4-6 6-4, Sadaoui (Fra) b. Lazell (Gbr) 4-6 6-4 6-3, Piraino (Ita) b. Massacri (Ita) 3-6 6-3 7-5, Tabacco (Ita) b. Verdier (Fra) 7-5 3-6 6-0, Ciavarella (Ita) b. Raicevic (Mne) 5-7 6-3 7-6 (2), Lajal (Est) b. Wirlend (Aut) 4-6 6-3 6-4. Risultati Femminile: Alvisi (Ita) b Fusco (Ita) 6-0 6-0, Karner (Aut) b. Bernardi (Ita) 6-0 6-0, Toth (Hun) b. Beranova (Cze) 6-0 6-0, Boyden (Ned) b. Paviglianiti (Ita) 6-2 6-2, Paternò (Ita) b. Pineda (Gbr) 7-6 (2) 7-6 (7), Nguyen Tan (Fra) b. Paoletti (Ita) 3-6 6-2 7-5, Pedone (Ita) b. Hascher (Ger) 6-2 6-2, Spee (Ned) b. Salvatorelli (Ita) 6-1 6-0, Muzykantsakaya (Rus) b. Fornasieri 6-4 6-3, Glanzer (Aut) b. Cuomo (Ita) 6-1 6-1, Lerby (Ned) b. Corsini (Ita) 6-3 7-5, Dmitruk (Blr) b. Cambria (Ita) 6-2 6-0, Mutavdzic (Gbr) b. Maksimova (Rus) 6-1 6-3, Ferrara (Ita) b. Vinahradava (Blr) 4-6 6-4 6-3, Simone (Ita) b. Pennisi (Ita) 6-1 6-0, Falei (BLR) b. Barberini (Pol) 4-6, 6-3, 6-3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

105 assunzioni al "Piemonte"

105 assunzioni al "Piemonte"

di Marina Bottari