ROMA

"Almeno tre
più forti
di noi"

Il capitano della Roma, Francesco Totti, vede Juventus, Milan ed Inter prima dei giallorossi.Il mio ruolo nell'attacco di Zeman? "Sono a disposizione, deciderà il mister"

"Almeno tre
più forti
di noi"

"Il valore della Roma? Penso che siamo dietro alle big, a Juventus, Milan e Inter". A distanza di qualche giorno dalla conferenza stampa in cui aveva chiesto alla società di puntare sul mercato sui grandi nomi per poter colmare il gap con le pretendenti allo scudetto, il capitano della Roma Francesco Totti ha ribadito la sua griglia di partenza in vista del prossimo campionato. "Vogliamo vincere e faremo del nostro meglio, poi il campo deciderà - ha aggiunto il numero 10 parlano dal ritiro dei giallorossi a Riscone di Brunico. Se voglio chiudere la carriera con un successo? Tutti vogliono vincere, non solo io che tra poco smetterò. Anche i giovani hanno voglia di vincere con questa squadra - ha poi sottolineato Totti - Il mio ruolo nell'attacco di Zeman? Sono a disposizione, deciderà il mister. E non è detto che giocherò sempre, giocherà chi sarà più in forma". In campo però potrebbe non essere più marcato da Thiago Silva nelle sfide contro il Milan, visto che il club rossonero sembra essere a un passo dal cedere il brasiliano e Ibrahimovic al Paris Saint-Germain. "Un colpo che ci rafforza? No, perché non è che vengono a Roma - ha concluso Totti - Il campionato italiano perdiamo due giocatori di un calibro superiore. Purtroppo personaggi come quelli del Psg hanno le possiblità economiche per fare quello che vogliono, prendono tutto e tutti. Buon per loro".(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi