giro d'italia

Nibali vince sulle Alpi e riapre il Giro

Il messinese stacca tutti nel finale della 19esima tappa Pinerolo- Risoul e torna sul podio. Lacrime sul traguardo nel ricordo di Rosario Costa. La maglia rosa al colombiano Chaves.

Nibali vince sulle Alpi e riapre il Giro

Vincenzo Nibali risorge nella prima delle due tappe alpine del Giro. Con un'azione brillante nei chilometri finali stacca tutti e vince sul traguardo di Risoul, ma soprattutto recupera su tutti gli atleti che lo precedevano in classifica generale.

In crisi, anche per colpa di una caduta, Steven Kruijswik, che cede la maglia rosa per 1'05 al colombiano Esteban Chaves, nuovo leader con 44 secondi di vantaggio proprio su Vincenzo Nibali. 

Lacrime al traguardo per il campione messinese che ha dedicato la vittoria a Rosario Costa, lo sfortunato 14enne vittima di un incidente stradale. 

"Sono felice, la squadra oggi ha girato bene. Ma domani non sarà facile, dovremo stare attenti". Così Vincenzo Nibali, poco dopo aver trionfato a Risoul nella 19/a tappa del Giro d'Italia. Commentando la caduta che ha penalizzato l'ex maglia rosa Kruijswijk ha aggiunto: "Nella bici è così, il giorno prima sei felice e il giorno dopo paghi tutto. Magari domani va bene a Kruijswijk. Sono certo che sarà lì a lottare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi