calcio

Ranieri: a Leicester mi diverto come a Catanzaro

Parola del tecnico italiano che guida la Premier league, Claudio Ranieri, che ha detto: l'ambiente di Leicester mi ricorda quello calabrese

Ranieri: a Leicester mi diverto come a Catanzaro

Il segreto dei successi del Leicester è in buona parte nel "clima sereno e amichevole che si respira nel club". Parola del tecnico italiano che guida la Premier league Claudio Ranieri. Intervenuto al programma 'Radio anch'io lo sport', l'allenatore ha aggiunto che l'ambiente di Leicester gli ricorda "quello di Catanzaro" dove ha giocato per diversi anni, "lì eravamo tutti amici, legati, clima positivo anche oltre la squadra, ci divertivamo a stare insieme siamo rimasti in ottimi rapporti, facciamo anche le vacanze insieme, ci vediamo a Natale. Un ambiente simile l'ho ritrovato anni dopo, da allenatore, a Cagliari". Ranieri ha sottolineato la differenza di situazioni tra l'Italia e l'Inghilterra: "in Italia quando le cose vanno male, sembra che hai fallito tutto. Una squadra la contestiamo, la chiamiamo sotto la curva o l'aspettiamo ai campi di allenamento. In Inghilterra anche quando sei ultimo ti battono le mani, basta che ti impegni. L'anno scorso il Leicester ha perso 5 o 6 partite di file e l'allenatore non è stato mandato via. E poi in Italia ci sono le polemiche infinite sui giornali, che invece non esistono in Inghilterra, dove si vive di più lo sport".

Ranieri ha avuto parole positive anche per l'atteggiamento del proprietario indonesiano del club: "abbiamo un rapporto splendido. Lui ha dato un budget, per il resto lascia lavorare, non interviene, non fa pressioni, segue l'andamento della squadra, e dà grande positività e tranquillità, proprio come quella dei tempi di Catanzaro". Il tecnico ha poi raccontato un episodio risalente al 20 ottobre scorso, quindi a inizio stagione e quando nessuno poteva ancora pronosticare l'exploit dei Leicester: "era il giorno del mio compleanno ed eravamo nello spogliatoio, perchè stava per cominciare la partita. A un certo punto il presidente si è presentato con due carrelli di torta e le candeline, mi hanno festeggiato, e mancavano solo dieci minuti all'inizio della partita. Questo per dire del clima positivo e sereno che c'è nel club". (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi