CALCIO

Pace fatta tra Mancini e Sarri

Il club milanese e il tecnico accettano le scuse dell'allenatore partenopeo.

Pace fatta tra Mancini e Sarri

Si chiude il caso Mancini-Sarri: l'allenatore dell'Inter, insieme al club nerazzurro, ha accettato le scuse del collega del Napoli per gli insulti rivoltigli nel finale della partita di Coppa Italia di martedì al San Paolo. Mancini l'aveva anticipato al programma tv "Le Iene", in visita con una sua troupe oggi ad Appiano Gentile. "L'Inter - si legge in un comunicato del club - conferma il proprio completo supporto a Mancini e alla posizione etica da lui assunta nei commenti al termine della partita. Sin dalla fondazione dell'Inter vi è la convinzione che tutti i giocatori, senza distinzione di nazionalità, lingua, religione, condizioni e orientamenti personali e sociali, siano i benvenuti in squadra. È giunto il momento di tracciare una linea che possa porre fine alle tante discussioni nate durante gli ultimi minuti di gara. Mancini e il club desiderano accettare le scuse presentate da Sarri e dal Napoli e auspicano che l'attenzione dei media e del pubblico possa tornare alle partite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi