PALLANUOTO

Le messinesi Radicchi e Garibotti trascinano il Setterosa in semifinale

Le giocatrici della Waterpolo Despar Messina protagoniste ai campionati europei di Belgrado e decisive nella qualificazione della squadra azzurra. Domani la sfida con l'Ungheria di Bujka.

Le messinesi Radicchi e Garibotti trascinano il Setterosa in semifinale

La Nazionale femminile di pallanuoto ha battuto la Grecia 10-4 (1-0, 3-0, 2-2, 4-2) e si è qualificata per le semifinali degli Europei in corso a Belgrado. Domani le azzurre affronteranno l'Ungheria in quella che potrebbe essere la rivincita del match per il bronzo disputata a Budapest 18 mesi fa. Oggi le magiare hanno superato la Francia per 18-6.
"Le ragazze - ha commentato il ct azzurro Conti - Hanno giocato una partita di grande concentrazione; sono soddisfatto anche della maturità dimostrata, controllando la gara con intelligenza".
Grecia: Kouvdou, Tsoukala, Chydirioti, V. Diamantopoulou, Avramidou, Asimaki, Roumpesi 3 (1 rig.), Kotsia, Manolioudaki 1, E. Plevritou, M. Plevritou, Xenaki, C. Diamantopoulou. All.
Kechagias.
Italia: Gorlero, Tabani, Garibotti 2, Queirolo 1, Radicchi 3, Aiello, Di Mario 3, Bianconi 1, Emmolo, Cotti, Pomeri, Frassinetti, Teani. All. Conti.
In un altro quarto di finale, intanto, l'Olanda ha sconfitto la Germania 19-2, mentre il turno si chiude con Russia-Spagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi