Serie A

Il Milan a Bergamo
vince 3-1

A Bergamo i rossoneri tornano al successo esterno dopo quasi due mesi, ma i tre punti non bastano per cancellare la delusione di una stagione sballata.

Il Milan a Bergamo 
vince 3-1

l Milan si sveglia troppo tardi. A Bergamo i rossoneri tornano al successo esterno dopo quasi due mesi, ma i tre punti non bastano per cancellare la delusione di una stagione sballata.  Anche il finale, nonostante il 3-1, è amaro: gli ultras se ne vanno in anticipo, senza concedere nemmeno un saluto alla squadra. Il giustiziere dell'Atalanta è Bonaventura, che in nerazzurro è cresciuto. Il talento firma una doppietta - cui si aggiunge il gol su rigore dell'altro ex Pazzini - ma raccoglie solo applausi dal suo vecchio stadio. Inzaghi si gode una prova orgogliosa e tatticamente equilibrata, ma questo non farà che aumentare i suoi rimpianti. Reja incassa un'altra sconfitta casalinga, ma per l'Atalanta il campionato era già finito a Palermo, con il traguardo della salvezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi