Sudafrica

L'ex pugile Sanders
ucciso in sparatoria

L'ex pugile sudafricano Corrie Sanders, campione del mondo dei pesi massimi WBO nel 2003, è stato ucciso nel corso di una sparatoria causata da rapinatori armati che hanno fatto irruzione nel ristorante dove il boxeur stava festeggiando il compleanno della figlia 21nne.

L'ex pugile Sanders
ucciso in sparatoria

L'ex pugile sudafricano Corrie Sanders, campione del mondo dei pesi massimi WBO nel 2003, è stato ucciso nel corso di una sparatoria causata da rapinatori armati che hanno fatto irruzione nel ristorante dove il boxeur stava festeggiando il compleanno della figlia 21nne. 

Lo ha fatto sapere la polizia di Johannesburg. Tre uomini armati hanno fatto irruzione sabato sera nel ristorante a Brits, nel nord del Paese, cominciando a sparare e colpendo Sanders allo stomaco e alla mano. L'ex pugile è morto stamattina per le ferite riportate. Corrie Sanders aveva chiuso la carriera professionistica nel 2008, con un record di 42 vittorie e 4 sconfitte. E' stato campione del mondo WBO dei pesi massimi nel 2003 dopo aver battuto l'ucraino Vladimir Klitschko.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto