Sconfitto a latina 1-0

Catanzaro
brusco risveglio

Interrotta contro i laziali una lunga striscia posotiva. La squadra di Cozza deve adeguarsi subito al livello del torneo.

Catanzaro 
brusco risveglio

Costretto con i piedi per terra il Catanzaro. Ciò da una sconfitta in quel di Latina che è la prima scottatura dopo una lunga serie di risultati positivi (23), riallacciandosi al precedente campionato. Che, volendo essere un po’ cinici, può far bene alla squadra in quanto per prima cosa le due iniziali partite hanno dimostrato che la prima divisione si stacca quasi nettamente dalla categoria inferiore. Ecco le difficoltà create dal Barletta, rimandato sconfitto con una quaterna di gol ed ecco che una squadra di seconda fascia quale è considerata quella laziale, sebbene con valutazione superficiale, è stata capace di capitalizzare un solo gol, indubbiamente bello per l’esecuzione. Il che ha
messo a nudo una delle pecche della squadra giallorossa avendo nella circostanza lasciato spazio e visuale al marcatore Barraco. E nonostante gli avvertimenti ai suoi uomini dell’allenatore Cozza anche da bordo campo di prestare attenzione ai tiri da fuori area di rigore degli avversari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi