ITALIA

Maledizione azzurra
De Rossi rischia
di saltare la Juve

Il centrocampista della Roma, a causa del problema muscolare accusato nella gara pareggiata dall'Italia 2-2 con la Bulgaria, rischia di dover saltare il big match di campionato in casa della Juventus in programma a Torino il prossimo 29 settembre.

De Rossi
L'amore per la maglia azzurra potrebbe costare caro a Daniele De Rossi. Il centrocampista della Roma, a causa del problema muscolare accusato nella gara pareggiata dall'Italia 2-2 con la Bulgaria, rischia di dover saltare il big match di campionato in casa della Juventus in programma a Torino il prossimo 29 settembre. De Rossi, che aveva risposto alla convocazione di Prandelli nonostante la distorsione alla caviglia destra rimediata a San Siro con l'Inter, a Sofia è stato costretto a lasciare la Nazionale in 10 uomini per colpa di una lesione al bicipite femorale destro. Un infortunio che il mediano sul momento ha patito fino a un certo punto - tanto che il ct ha confessato come De Rossi volesse rientrare sul terreno di gioco per finire la partita - ma che a freddo potrebbe risultare più grave del previsto. Inizialmente infatti sembrava soltanto una contrattura, ma a Trigoria si teme adesso qualcosa di più serio. Lo staff sanitario giallorosso, dopo essersi messo in contatto con i colleghi in Nazionale, attende di poter visitare De Rossi, già rientrato nella Capitale e atteso tra domani e dopodomani da esami strumentali (ecografia e risonanza magnetica) presso il Campus Bio-Medico di Trigoria per accertare l'entità dell'infortunio. "Siamo un po' preoccupati per De Rossi, ma la valutazione verrà fatta domani: questo è l'infortunio che al momento ci tiene un po' in apprensione", ha detto a Roma Channel Michele Gemignani, responsabile medico del club giallorosso. Il giocatore, cui è stato indicato di applicare ghiaccio e una fascia compressiva nella zona infortunata, ha confermato ai medici di aver avvertito dolore, tanto che al momento di uscire dallo spogliatoio è stato visto zoppicare e, scuro in volto, ha evitato di rispondere alle domande sulle proprie condizioni fisiche. Condizioni che saranno valutate attraverso gli esami. Se si dovesse trattare di uno stiramento, come ormai appare più che probabile, De Rossi sarebbe costretto a uno stop compreso tra le due e le quattro settimane che lo metterebbe a forte rischio forfait per la sfida contro la Juventus. Ad incidere sui tempi di recupero saranno comunque il grado della lesione e la zona muscolare dove si è verificata. Di certo in casa Roma, nonostante la difesa di Prandelli ("se ha giocato è perché era disponibile"), l'infortunio di 'Capitan futuro' non può far sorridere. Zeman infatti dovrà farne a meno già da domenica prossima all'Olimpico col Bologna, gara in cui mancheranno anche gli altri infortunati Balzaretti, Dodò e Bradley (questi ultimi due nonostante il week-end di riposo concesso alla squadra, hanno proseguito il programma di recupero lavorando in piscina e svolgendo fisioterapia), oltre allo squalificato Osvaldo.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi