Giornalista e critico teatrale

Morto a Cosenza John Francis Lane

Il sindaco: la nostra cultura è più povera

Morto a Cosenza John Francis Lane

E' morto a Cosenza, dove si era trasferito da alcuni anni, all'età di 89 anni, il giornalista e critico teatrale inglese John Francis Lane. "La cultura cosentina da oggi - ha detto il sindaco, Mario Occhiuto - si sente più povera, per aver perduto una sorta di figlio adottivo che scelse di vivere in Calabria, nonostante i suoi trascorsi lo misero per lungo tempo in contatto con quel mondo dorato, il cinema, Roma, il giornalismo internazionale, che rappresenta l'ambizione di chiunque.

John Francis Lane, per la morte del quale esprimo profondo cordoglio, era un fine intellettuale, un critico di razza, un uomo di cultura nel senso più pieno del termine. Pur abituato com'era a frequentare, nel periodo aureo del cinema italiano, autori come Federico Fellini, Pierpaolo Pasolini e Dino Risi, con molti dei quali strinse rapporti di amicizia, collaborando come attore in piccoli, ma non affatto anonimi ruoli, in film che hanno segnato un'epoca, come 'La dolce vita' di Fellini o 'Il sorpasso' di Risi, non aveva esitato a scegliere la Calabria e le città di Cosenza e Rende per stabilirvisi definitivamente. Forse perché aveva, con lungimiranza, percepito che qui avrebbe potuto trovare, più che altrove, un fervore culturale che era pronto a cogliere in tutte le sue sfumature".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi