La finalissima della 58. edizione

Lo Zecchino d'oro è siciliano!

Era considerata la favorita, e la messinese Greta Cacciolo, 8 anni, di Gioiosa Marea, ha vinto. Ottava la siracusana Alice Martino, 10 anni, di Rosolini

Lo Zecchino d'oro è siciliano!

Greta Cacciolo

BOLOGNA - Un trionfo! Greta Cacciolo, 8 anni, messinese di Gioiosa Marea, con la canzone "Prendi un'emozione" - un colorato inno all'emozione che già alla prima esecuzione era stata la canzone più votata nella sua manche - ha vinto con un alto bottino di voti della giuria di bambini la 58. edizione dello Zecchino d'oro, trasmessa in diretta dall’Antoniano di Bologna e presentata da Flavio

Montrucchio e Cristel Carrisi. Alice Martino, 10 anni, siracusana di Rosolini, in coppia con Giorgia Salerno, 9 anni, napoletana di Torre del Greco, con "Le impronte del cuore" è arrivata invece all'ottavo posto tra le otto canzoni finaliste.

Ma allo Zecchino d'oro non esistono sconfitti: tutti i bambini hanno festeggiato in allegria e la piccola vincitrice, con un piglio da star della canzone, ha cantato ancora una volta il brano tanto fortunato, dalla ritmica accattivante e molto moderna. 

In gara - i piccoli cantanti erano accompagnati dal Piccolo Coro diretto da Sabrina Simoni - erano anche l’egiziana "Tutanc'mon" cantata da Giuditta

Meawad, 9 anni, che vive a Roma; "Resterà con te" di Federica

Guarino, 8 anni, di Molfetta; "Cavoli a merenda" di Emma Lagorio, 6 anni,

di Albisola Superiore (Savona); "Zombie vegetariano", pezzo

scritto da Frankie hi-nrg mc e interpretato da Giacomo Dandrea,

8 anni, di Villa d’Agri di Marsicovetere (Potenza). A queste si aggiungono i due pezzi "ripescati": la francese "Le parce que des purquoi", interpretata da Océane Larcher, 9 anni, che vive a Mezzomonte di Folgaria (Trento), e "Un giorno a colorì", cantata da Angela Lorusso, 8 anni, di Gravina di Puglia (Bari).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi