Tv

Leonardo e Landlord
fuori da X Factor

Il conduttore Alessandro Cattelan ricorda le vittime degli attentati di Parigi

Leonardo e Landlordfuori da X Factor

"Abbiamo iniziato con la musica che hanno suonato fuori dal Bataclan. La musica è tante cose: passione, libertà e noi non vogliamo rinunciare alla libertà, vogliamo fare musica, è l'arma contro ogni violenza". Il conduttore Alessandro Cattelan fa partire così la quinta puntata di X Factor 9.

La prima manche, quella della «morte istantanea», con i concorrenti impegnati a cantare uno dopo l'altro un minuto di un brano a loro scelta, ha visto la fine della favola di Leonardo, il ragazzo nato in Romania 18 anni fa e arrivato in Italia quando di anni ne aveva sei. Si è difeso cantando «Stay with me» in mezzo a Landlord («Universo»), Davide («Iron Sky»), Urban Strangers («No church in the wild»), Enrica («Just like a star»), Giò Sada («Retrogade»), Luca («Take me to church») e Moseek («The Passenger»), tutti inappuntabili. Alla fine il concorrente della categoria Under Uomini di Mika ha pagato lo scarso appeal esercitato nei confronti del pubblico televotante.

La migliore performance dei Landlord, poi, non basta: racchiusi in una casa con pareti trasparenti, come sospesi in un mondo parallelo, non convincono i giudici e lasciano il programma. Fedez crede che quella di stasera sia stata “una delle più belle esibizioni dei Landlord di questo X Factor, e discograficamente ora li collochiamo nella musica elettronica raffinata”.

Al ballottaggio finale contro Giosada, i Landlord però non ce la fanno. Nonostante i pareri positivi di Elio,Skin e Mika li eliminano. “Ho grande rispetto per i Landlord – spiega Skin – sono un gruppo fantastico ma Giosada è una star”. Fa eco Mika: “Questo gruppo ha tanta musicalità ma voglio rivedere Giosada”. E così i Landlord tornano a Rimini, ma con tanta voglia di far sentire la loro musica. Ne è convinto anche Alessandro Cattelan che ha salutato i ragazzi così: “Dopo questa eliminazione siete prontissimi per affrontare questo lavoro”. Lo pensa anche Mara Maionchi che nell'Xtra Factor si complimenta con loro: “Siete molto bravi. Avete un ottimo gusto, siete molto piacevoli. Purtroppo le gare non sempre sono giuste”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi