Dieci lettori andranno sabato al concerto

Grande successo per l’iniziativa “Chiedi ad Arbore”

Grande successo per l’iniziativa della Gazzetta “Fai una domanda e vai al concerto di Arbore”, legata al concerto che l’artista, uno dei più amati dal pubblico di tutte le età, terrà con l’Orchestra Italiana sabato all’Arena Vittorio Emanuele di Portorosa, a Furnari, a chiusura del cartellone estivo del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, con l’organizzazione di Sud Dimensione Servizi di Lello Manfredi.
Grande successo per l’iniziativa “Chiedi ad Arbore”

Messina

Grande successo per l’iniziativa della Gazzetta “Fai una domanda e vai al concerto di Arbore”, legata al concerto che l’artista, uno dei più amati dal pubblico di tutte le età, terrà con l’Orchestra Italiana sabato all’Arena Vittorio Emanuele di Portorosa, a Furnari, a chiusura del cartellone estivo del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, con l’organizzazione di Sud Dimensione Servizi di Lello Manfredi.

Centinaia di mail sono giunte alla redazione, con le domande più varie e interessanti indirizzate a Renzo Arbore, spaziando su tutta la canzone popolare italiana e soprattutto napoletana, di cui il musicista pugliese è grandioso testimonial in tutto il mondo.

I nomi dei nostri lettori che hanno posto le domande giudicate dalla redazione più interessanti tra tutte sono: Bruno Artuso, Antonia Barresi, Pino Crea, Filippo Di Blasi, Mariella Duca, Nino Fazio, Paola Mastrojeni, Damiana Oteri, Gregorio Paviglianiti, Giuseppe Russo. Ciascuno di loro riceverà due biglietti per assistere al concerto di sabato – dal momento che la Gazzetta ha ritenuto opportuno che ciascuno potesse portare con sé un accompagnatore – , ma soprattutto avrà la ghiottissima occasione di porre personalmente la sua domanda all’artista, nel corso di un incontro esclusivo che avverrà sabato stesso, nel pomeriggio, a Portorosa: per i dieci fortunati (e i loro accompagnatori), che nei prossimi giorni riceveranno una mail con tutti i dettagli necessari per partecipare all’appuntamento, ci sarà anche la possibilità di dare uno sguardo alle prove del concerto e fare l’esperienza diretta del backstage.

Continua così la serie positiva delle iniziative della Gazzetta, che già nel mese di luglio aveva dato a quindici lettori, con lo stesso meccanismo delle domande giudicate migliori, la possibilità di assistere gratuitamente al concerto di Lorenzo Jovanotti a Messina, e non solo: i quindici hanno incontrato il loro idolo e hanno potuto dialogare direttamente con lui e porre le loro domande.

Dalle domande ricevute emerge in particolare il grande desiderio di tutti i suoi fan di rivedere Renzo Arbore in televisione: molti menzionano con grande simpatia (e un certo rimpianto) “Quelli della notte” e “Indietro tutta”, ma anche la mitica “Altra domenica”. In tanti hanno chiesto perché Arbore non torni in tv con la stessa dirompente carica innovativa.

Molti hanno fatto domande sulla canzone napoletana e i suoi protagonisti, chiedendo ad Arbore quali siano i suoi pezzi preferiti, o i suoi artisti del cuore. E anche quale sia la difficoltà di approntare una “scaletta” che accontenti i gusti del pubblico trasversale che lo segue e ama la sua proposta nostalgica ma attuale, che ridà vita ad emozioni senza tempo legate ad autentici capolavori musicali della tradizione.

Ma ci sono state anche domande più “impegnate”, sul valore culturale ed educativo della musica, oltre all’aspetto ricreativo, e anche sulle possibilità di riscatto del nostro Sud, tema sentito con grande forza specialmente dalla generazione dei cinquantenni, forse la più rappresentata tra il variegato pubblico dei lettori che hanno con entusiasmo risposto alla chiamata della “Gazzetta”. (r.s.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi