Serie Tv

"True Detective 2"
Istruzioni per l'uso

Non avete capito qualcosa dell’ultimo episodio di True Detective? L’artista Nigel Evan Dennis ha creato un sito per ogni stagione con tutte le risposte alle vostre domande

"True Detective 2"
Istruzioni per l'uso

Il sito sky.it viene in soccorso ai telespettatori "confusi" dalla complessità della seconda setie di True Detective: "Non avete capito qualcosa dell’ultimo episodio di True Detective? Vi state ancora chiedendo chi diavolo sia questo Re Giallo e vi sfugge qualcosa riguardo la cittadina di Vinci? Niente paura: l’artista Nigel Evan Dennis ha creato un sito per ogni stagione con tutte le risposte alle vostre domande".

______________________

Le paludi, la natura soffocante, il clima plumbeo e appiccicoso della Louisiana cedono il passo ai ponti metropolitani e alle periferie estranianti della California. Ma il teaser trailer promette le stesse atmosfere malate e affascinanti della prima stagione, osannata da pubblico e critica negli Usa e diventata un cult anche in Italia. Ha debuttato in contemporanea in Italia il secondo capitolo di True Detective, la serie firmata da Nic Pizzolatto. Dopo l'addio della coppia di investigatori formata dal premio Oscar Matthew McConaughey e da Woody Harrelson, il super cast ora è composto da Colin Farrell, Vince Vaugh, Rachel McAdams e Taylor Kitsch.

"A volte la parte peggiore di te è quella migliore", dice Frank Semyon (Vaughn) a Ray Velcoro (Farrell), che invece pronuncia la frase-manifesto di questa stagione: "Ho un forte sospetto: abbiamo il mondo che meritiamo". Due espressioni che lasciano intuire il rapporto tra i due personaggi, ma anche le loro filosofie di vita: se Farrell è Ray Velcoro, corrotto detective della città di Vinci, nella contea di Los Angeles, Vaughn è l'imprenditore non proprio "pulito" Frank Semyon.

"Questo non sono io", dice invece Paul Woodrugh, il tormentato agente della stradale interpretato da Taylor Kitsch, mentre la detective Ani Bezzerides (Rachel McAdams) non riesce a darsi pace per la scomparsa di una ragazza di cui nessuno sembra preoccuparsi. E tocca a un uomo in passamontagna e guanti neri invitare il pubblico, con il gesto dell'indice portato verso la bocca, al silenzio. Pochi altri dettagli emergono dai due nuovi promo rilasciati online proprio oggi dal colosso americano, Chaos e Stand, a suggerire l'idea di restare bloccati in piedi in mezzo a una sorta di caos primordiale. Una tecnica perfetta per accrescere l'attesa, peraltro alimentata dal fatto che la serie ogni anno cambia ambientazione e cast. Non a caso il web è in fermento, tra anticipazioni, speculazioni e spoiler sulla trama della nuova stagione. A seminare indizi è stato lo stesso Pizzolatto, che nei mesi scorsi ha inviato ad alcuni autori dei suoi fumetti preferiti un'enigmatica scultura, simile alla figura del Re in Giallo rincorso da McConaughey e Harrelson nella prima serie. Il riferimento ai culti satanici e al mito di Cthulhu di H.P.

Ecco il trailer della seconda stagione di True Detective: 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi