VEDOVA INCONSOLABILE

Sedotta e derubata
da un barcellonese

E' la triste vicenda di una vedova di Salaparuta, provincia di Trapani, scoperta dai carabinieri che hanno arrestato Olivo Salvatore Sidoti, 33 anni, l'amante-bandito, e Carmelo Casale, 55 anni.

Sedotta e derubata
da un barcellonese

Da sx, Olivo Salvatore Sidoti e Carmelo Casale

Sedotta e abbandonata ma senza un soldo, vestiti, mobili, cane di famiglia e senza casa che ha venduto per amore di quello che si è trasformato da giovane innamorato a un bandito. E' la triste vicenda di una vedova di Salaparuta (Tp) scoperta dai carabinieri che hanno arrestato l'amante bandito Olivo Salvatore Sidoti, 33 anni, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, ma in realtà senza fissa dimora,  e il suo complice Carmelo Casale, 55 anni, calabrese. Sono accusati di detenzione e porto illegale aggravato di arma da fuoco e munizioni, appropriazione indebita, possesso ingiustificato di strumenti usati per lo scasso, truffa e porto abusivo di coltelli di genere vietato. Dopo aver convissuto con la donna Sidoti aveva troncato il rapporto sparendo, portando con sé il corredo della donna, i mobili, vestiti e il cane e soprattutto i soldi ricavati dalla vendita della casa di lei a Salaparuta. La vittima era stata poi, con altri raggiri, lasciata nella parte opposta della Sicilia a Caltagirone (Ct) dove era stata aiutata da un'associazione. Tornata a Salaparuta la donna era stata ospitata nella casa famiglia "Serenità". I due uomini hanno saputo del rientro della vedova nel comune trapanese e sono tornati alla carica anche con minacce cercando di spillarle altri soldi che la donna non ha. I carabinieri che avevano già aperto un'indagine li hanno fermati e arrestati. I due avevano la disponibilità di tre pistole artigianali, coltelli a serramanico di genere vietato e numerosi oggetti da scasso. Il gip ha convalidato gli arresti: a Casale sono stati concessi i domiciliari, mentre Sidoti è stato trasferito nel reparto specializzato della casa circondariale trapanese S. Giuliano all'interno dell'ospedale S. Antonio Abate a causa della malattia nervosa di cui soffre.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi